Inizia il 25 luglio 2021 la XLI edizione di Grey Cat Festival. Una edizione ancora più ricca ed articolata: 15 diversi grandi e piccoli luoghi, teatri, piazze, castelli, 20 concerti con ospiti internazionali come Gonzalo Rubalcaba, Fatoumata Diawara, Gogo Penguin: il “ritorno alla normalità” è per Grey Cat Festival una straordinaria full immersion tra musica, natura e territorio nei luoghi più belli della Maremma Toscana.

 

 

Follonica suona il jazz, aspettando Grey Cat Festival

Venerdì 9 luglio, ore 19:00, Sala Leopoldina, Follonica (Gr)

VALENTINA TONI DUO
Valentina Toni: voce / Luca Giberti: chitarra

Ingresso con degustazione €2

 

Follonica suona il jazz, aspettando Grey Cat Festival

Venerdì 16 luglio, ore 19,00, Sala Leopoldina, Follonica(Gr)

WALKING

Raffaele Pallozzi: piano / Rossano Gasperini: contrabbasso / Luciano Malucchi: batteria

Il trio formato da Raffaele Pallozzi, Rossano Gasperini e Luciano Malucchi nasce nel 2010 e da allora cresce e suona continuativamente tra concerti e collaborazioni in tutta Italia. Walking ripropone l’influenza dei giganti del jazz in una chiave autentica e con uno stile elegante e allo stesso tempo audace, in grado di creare un background che permette ai tre musicisti di muoversi in un ambiente sonoro omogeneo e mai scontato.
Ingresso con degustazione €2

 

Follonica suona il jazz, aspettando Grey Cat Festival

Venerdì 23 luglio, ore 19:00, Sala Leopoldina, Follonica (Gr)

RICCARDO BUTELLI QUARTET Round About Fusion

Tommaso Mannelli: sax / Matteo Miles Vanacore: chitarra / Riccardo Butelli: batteria / Luca Tonini: contrabbasso
Round About Fusion è un progetto completamente nuovo che intreccia le esperienze di quattro musicisti di diversa estrazione musicale. Il batterista Riccardo Butelli, il sassofonista Tommaso Mannelli, il chitarrista Matteo Miles Vanacore e il contrabbassista Luca Tanini, presentano in concerto un viaggio nella Fusion attraverso la loro interpretazione di brani di Herbie Hancock, Chick Corea, Dave Holland, Kenny Wheeler e molti altri ancora.
Ingresso con degustazione €2

 

Domenica 25 luglio, ore 17:30, Poggio Giardino, Scarlino(Gr)

CANTINI – ZANCHINI Bikers Duo

Il duo formato da Stefano Cantini e Simone Zanchini propone una combinazione strumentale con pochissimi precedenti. I due artisti hanno iniziato a lavorare insieme, dapprima in quartetto, per poi approdare al duo, accomunati dalla passione per la melodia e la ricerca. Il repertorio, costituito da composizioni originali e da brani della nostra storia, non perde mai la strada della melodia: grande forza e successo di un solista del calibro di Stefano Cocco Cantini e di uno dei fisarmonicisti più eclettici e talentuosi del contesto internazionale.

Prenotazione obbligatoria €10

 

Sabato 31 luglio, Teatro all’aperto Le Ferriere, Follonica(Gr)

GOGO PENGUIN

Chris Illingworth: pianoforte / Nick Blacka: basso / Rob Turner: batteria

I GoGo Penguin sono stati riconosciuti a livello internazionale come compositori di colonne sonore innovativi, come una band dal live elettrizzante, e come un collettivo che riesce a far confluire atmosfere elettroniche e da club insieme a influenze jazz e rock minimaliste, capaci di creare musica che pulsa e scorre da una pista da ballo a dei mondi interiori meditativi, trasportando gli ascoltatori in nuovi regni paralleli. Il loro nuovo album “GGP / RMX” (Blue Note Lab) è una brillante, vivida, rivisitazione del loro ultimo capolavoro “GoGo Penguin” (pubblicato lo scorso giugno per Blue Note Records) e presenta una serie di artisti-produttori e remixer tra i più sofisticati del mondo.

Posto unico numerato €22/20

 

Martedì 3 agosto, Piazza D’Annunzio, Suvereto(LI)

KARIMA “No Filter”
Karima: voce / Piero Frassi: pianoforte / Gabriele Evangelista: contrabbasso / Bernardo Guerra: batteria

Dopo 6 anni Karima è tornata in studio. Il nuovo lavoro discografico, “No Filter”, uscito a maggio 2021, diviene la sua nuova espressione musicale, naturalmente esplosiva, fatta di contaminazioni di generi musicali come il pop e il jazz, utilizzando le sonorità acustiche di quest’ultimo. Per concepire questa nuova realtà e per i prossimi concerti, Karima si avvale di grandi musicisti: Gabriele Evangelista al contrabbasso, Bernardo Guerra alla batteria e Piero Frassi al pianoforte.

Posto unico assegnato € 12/10

 

Mercoledì 4 agosto, Chiostro della Fonderia Leopolda, Follonica (Gr), ore 21:30

PARAFUNKY

Nata da un’idea di Andrea Vanni, pianista e leader del gruppo, Parafunky è una band capace di rievocare l’opera intrapresa negli anni ’70 da Herbie Hancock e Miles Davis attraverso brani originali. L’attuale formazione, attraverso libertà armonica e melodica, spazia dal funky al jazz tramite contaminazioni etniche. L’assenza della voce e una rivalutazione della musica strumentale sono un elemento di distinzione che rendono questo gruppo un caso quasi unico.
Ingresso posti numerati € 5

Giovedì 5 agosto, Chiostro della Fonderia Leopolda, Follonica(Gr)

EMANUELE FILIPPI “Musica Fragile”

Co-Produzione con Udine Jazz Festival
Emanuele Filippi: pianoforte e composizioni / Cosimo Boni: tromba / Nicola Caminiti: sassofono contralto, flauto / Marco Bolfelli: chitarra elettrica / Roberto Giaquinto: batteria

“Musica fragile” è il nuovo album di Emanuele Filippi, il secondo della sua produzione, un capitolo importante per la carriera di questo giovane pianista e compositore friulano, sempre più all’attenzione della scena nazionale e internazionale. È un disco che vince in partenza, selezionato dal programma “Per chi crea” promosso dal Mibact e dalla Siae che hanno votato “Musica fragile” quale prodotto creativo migliore da sostenere a supporto della creatività e della promozione culturale dei giovani. Registrato e prodotto negli studi Artesuono di Stefano Amerio, che da trent’anni intuisce e promuove le nuove realtà offrendo il massimo dell’audio editing.

Posto unico assegnato € 5

 

Venerdì 6 agosto, Teatro all’aperto Le Ferriere, Follonica (Gr)

DANILO REA, MASSIMO MORICONI, ALFREDO GOLINO – TRE PER UNA

Un omaggio a Mina
Danilo Rea: pianoforte / Massimo Moriconi: basso / Alfredo Golino: batteria

Il progetto di un formidabile trio che ha voluto dedicare e celebrare con un disco e con dei concerti un’artista con la “A” maiuscola, in occasione dei suoi 80 anni: Mina. Il nuovo progetto nasce dall’affiatamento di questi tre grandi jazzisti che hanno passato insieme a Mina tantissimi momenti a fare musica suonando dalla canzone italiana allo standard americano. Il trio diventa uno spettacolo con canzoni appassionanti e conosciutissime, tra le quali brani come “Non credere”, “E se domani”, “io e te da soli”, suonate in maniera inedita e diversa ogni sera.

Posto unico numerato € 18/15

 

Sabato 7 agosto, Teatro Fonderia Leopolda, Follonica(Gr)

BARENCIA

progetto originale Grey Cat Festival 2021, prima assoluta

Barencià è una città immaginaria, un appuntamento a metà strada, una fusione incandescente raccontata in uno spettacolo nato per riflettere sulle potenzialità della contaminazione. Dalla collaborazione tra l’Associazione Music Pool e il Taller de Músics nasce un quartetto nel quale il catalano Xavi Torres Vicente, uno dei pianisti più importanti della scena jazzistica europea incontra il batterista fiorentino Bernardo Guerra (conosciuto anche per la sua stabile collaborazione con Stefano Bollani) e il giovane contrabbassista Michelangelo Scandroglio, uno dei più importanti talenti emergenti italiani. La bailora Karen Lugo, già pluripremiata a livello internazionale per la sua ricerca innovativa sul Flamenco, trasporta il gruppo verso nuovi orizzonti. Il loro repertorio inedito o riarrangiato nasce durante una residenza artistica che si svolge a Follonica durante Grey Cat Festival.

Posto unico assegnato €12/10

 

Domenica 8 agosto, Teatro all’aperto Le Ferriere, Follonica (Gr)

AYMEE NUVIOLA & GONZALO RUBALCABA “Vento y Tiempo”

Aymèe Nuviola: voce / Gonzalo Rubalcaba: piano

Gonzalo Rubalcaba e Aymée Nuviola, due musicisti acclamati in tutto il mondo si incontrano per un nuovo progetto “Viento y Tiempo”. La loro storia nasce tra le strade dell’Avana, Cuba, e le stanze del Conservatorio di musica al quale due madri portano i figli a studiare pianoforte. Sono passati gli anni, la voce di Aymée ha raggiunto tutto il mondo e Gonzalo è diventato uno dei pianisti più acclamati del panorama mondiale. Oggi si ritrovano insieme in un tributo alle loro radici, alla passione per la musica che li ha uniti fin da bambini. “Vento Y Tiempo” è un omaggio alla vita, alle loro madri, al vento di musica che soffia su l’Avana.

Posto unico numerato € 22/20

 

Lunedì 9 agosto, Castello di Scarlino(Gr)

FATOUMATA DIAWARA

Fatoumata Diawara: voce, chitarra

Fatoumata Diawara è una delle più vitali rappresentanti della musica contemporanea africana. Cantante, autrice, chitarrista e attrice, nel 2019 ha ricevuto due nomination ai Grammy Award e la sua carriera è ricca di collaborazioni con i grandi nomi della musica internazionale come Herbie Hancock, Bobby Womack e Damon Albarn con cui collabora stabilmente nel progetto Gorillaz. Nelle melodie nitide e suggestive che attraversano il suo ultimo album, Fenfo, c’è tutta la sua maestria, il rispetto delle origini e la coraggiosa sperimentazione che la caratterizzano come nuova portavoce femminile della giovane Africa, consapevole delle proprie radici ma con una visione rivolta al futuro e dal linguaggio universale.

Ingresso posti assegnati € 18/15

 

Mercoledì 11 agosto, Rocca degli Alberti, Monterotondo(Gr)

AGROMISTICO quartet

Con MAURIZIO GIAMMARCO

Mirco Mariottini: clarinetto / Giulio Stracciati: chitarra / Franco Fabbrini: basso / Paolo Corsi: batteria /Maurizio Giammarco: sax

Il quartetto Agromistico del chitarrista Giulio Stracciati, presenta un progetto con una ormai rodata formazione di valenti musicisti toscani, impreziosita dalla partecipazione di uno dei più conosciuti sassofonisti jazz, Maurizio Giammarco.

Ingresso libero con prenotazione

 

Giovedì 12 agosto, Villa Ginori Conti, Castelnuovo Val di Cecina (Pi)

SIMONA MOLINARI

Grey Cat Festival ospita un nuovo concerto di Simona Molinari. Cantautrice pop-jazz, vanta all’attivo cinque dischi e uno in uscita, ha collaborato e duettato con artisti di fama mondiale e nel corso della sua carriera ha portato i suoi spettacoli nei teatri e nei jazz club più importanti d’Italia e del mondo. Sono da poco uscite due nuove versioni di Egocentrica, brano con cui ha partecipato a Sanremo nel 2009, “Egocentrica (Una nuova me)” e “(Live in the Kitchen) Egocentrica”. Queste due nuove uscite segnano il primo passo verso un nuovo percorso musicale che Simona non vede l’ora di condividere con il suo pubblico.

Ingresso libero con prenotazione obbligatoria

 

Venerdì 13 agosto, Castello di Scarlino (Gr)

MAURO OTTOLINI & FABRIZIO BOSSO “Storyville Story”
Mauro Ottolini: trombone, arrangiamenti / Fabrizio Bosso: tromba / Vanessa Tagliabue, Yorke: voce / Glauco Benedetti: sousaphone / Paolo Birro: pianoforte / Paolo Mappa: batteria

Storyville Story è il viaggio che Mauro Ottolini e Fabrizio Bosso compiono insieme alla scoperta di New Orleans, della sua musica e dei musicisti che ne fecero la storia. Ottolini trascrive e arrangia alcuni dei brani più belli, rappresentando così quel mondo in modo personale e creativo, forte anche di una formazione di gran pregio: la ritmica è affidata infatti a Paolo Birro al pianoforte, Glauco Benedetti al sousaphone e Paolo Mappa alla batteria e la voce è quella di Vanessa Tagliabue Yorke, una delle maggiori esperte del genere, la cui intensità vocale ben si combina con la purezza lirica del trombone di Ottolini e con la vibrante e carismatica tromba di Bosso.

Ingresso posti assegnati €18/15

 

sabato 14 agosto, Cornate di Gerfalco (Gr), concerto, ore 18,30

PETRELLA & MIRRA

Gianluca Petrella: trombone, Pasquale Mirra: vibrafono

Trombone, elettronica, vibrafono e percussioni. Due strumenti acustici dal timbro chiaramente diverso e le rispettive incursioni nell’elettronica. Un duo atipico formato da Gianluca Petrella, uno dei più talentuosi trombonisti al mondo e da Pasquale Mirra, vibrafonista tra i più attivi del jazz italiano ed Internazionale, in un gioco di equilibri tra melodia, ritmo, armonia ed elettronica. La voglia e la curiosità di entrambi i musicisti di esplorare con leggerezza territori musicali diversi nei quali potersi soffermare e insieme riprendere un nuovo percorso da seguire lasciando che la musica possa determinare il tragitto. La sintonia tra i due musicisti lo permette.

partecipazione con prenotazione 10 €

 

Lunedì 16 agosto, Piazza D’Annunzio, Suvereto(LI)

ROBERTO GATTO QUARTET
Roberto Gatto: batteria / Alessandro Lanzoni: piano / Alessandro Presti: tromba / Matteo Bortone: contrabbasso

Nel corso di una lunga e fortunata carriera che lo ha portato al vertice del jazz italiano, Roberto Gatto ha iniziato a spostarsi dal ruolo di sideman a quello di leader, creando una serie di gruppi che, c’era da aspettarselo, hanno raccolto sempre un immediato successo. Con questo nuovo quartetto ritorna alla dimensione acustica con tre giovanissimi compagni di palco, sicuramente tra i più promettenti musicisti della nuova generazione del jazz italiano: Alessandro Lanzoni, Alessandro Presti e Matteo Bortone. Un percorso attraverso varie culture, con atmosfere e ritmi dai diversi caratteri senza però perdere mai di vista la grande tradizione e soprattutto l’indispensabile swing e l’improvvisazione.

Posto unico assegnato €12/10

 

Martedì 17 agosto, Piazza Vatluna, Vetulonia(Gr)

NICO GORI SWING 10TET
Nico Gori: direzione, arrangiamenti, clarinetto / Michela Lombardi: voce / Piero Frassi: piano / Matteo Anelli: contrabbasso / Vladimiro Carboni: batteria / Mattia Donati: chitarra, voce / Tommaso Iacoviello: tromba / Renzo Cristiano Telloli: sax / Moraldo Marcheschi: sax / Silvio Bernardi: trombone / Iacopo Crudeli: voce

Questo gruppo di 10 musicisti più un presentatore è il più vivace, moderno e fiammeggiante alfiere della musica ha recentemente superato il secolo di vita e che nelle sue origini vanta anche radici italiane: il jazz e lo swing da ballare. E cantano e ballano tutti o quasi, in questo 10tet. C’è un presentatore che trascina il pubblico sulle note di Cab Calloway, una cantante che rievoca tanto la swingante Ella Fitzgerald, un chitarrista rubacuori che a tratti lascia la chitarra per incantare tutti con una voce à la Chet Baker. E infine lui – il direttore d’orchestra e arrangiatore – il clarinettista Nico Gori, capace di inanellare note impossibili a velocità supersoniche!

Ingresso libero con prenotazione obbligatoria

 

Mercoledì 18 agosto, Forte San Rocco, Marina di Grosseto(Gr)

CANTINI, BONACCORSO, SALIS, DRAKE

Linee di demarcazione

Stefano “Cocco” Cantini: sax / Antonello Salis: piano e fisarmonica / Rosario Bonaccorso: contrabbasso / Hamid Drake: batteria

“Linee di Demarcazione” è il nome di questo inedito quartetto. Stefano “Cocco” Cantini, Antonello Salis, Rosario Bonaccorso e Hamid Drake sono artisti di fama che non hanno bisogno di molte presentazioni. Durante le loro “quasi” quarantennali carriere sono stati compagni in esperienze tra le più diverse e ora si ritrovano uniti in questo progetto speciale. In questo concerto la loro creatività e la libertà espressiva sono messe a confronto con certe “Linee di Demarcazione” culturale, che troppo spesso rappresentano un limite nell’espressione musicale, nella vita e nella società.

Posto unico assegnato €15/13

 

Giovedì 19 agosto, ore 21:30, Cantina Vignaioli del Morellino di Scansano (Gr)

SARA BATTAGLINI “Vernal love”

Sara Battaglini: voce, composizioni, arrangiamenti / Simone Graziano: pianoforte, fender rhodes, synth / Francesco Ponticelli: basso elettrico / Bernardo Guerra: batteria / Jacopo Fagioli: tromba, flicorno / Beppe Scardino: sax baritono, clarinetto basso

Vernal Love, della cantante e compositrice Sara Battaglini è un progetto trasversale con un ensemble interamente toscano composto da sei elementi intrecciati in un delicato tessuto acustico ed elettronico. Le composizioni, avvolte in un intimo magma denso e colorato, rimangono sospese tra leggerezza e amarezza, in equilibrio tra ciò che nella fragilità umana è sognante e assurdo. Con lei, una formazione di sei musicisti dove oltre alla ritmica composta da Simone Graziano, Francesco Ponticelli e Bernardo Guerra, Sara intreccia alla sua voce la timbrica di due fiati, il sax baritono e clarinetto basso di Beppe Scardino e la tromba e flicorno di Jacopo Fagioli.

Posto unico assegnato € 12/10

 

 

Info e prevendite: 055 240397 www.eventimusicpool.it – 0566 52012

Prevendite on linewww.eventimusicpool.itwww.ticketone.it, oooh.events

Circuito Box Office, 055/210804

 

Grey Cat Workshop: Sala Leopoldina

07.08 – Danilo Rea (piano)

08.08 – Karen Lugo (danza flamenca)

 

Punti vendita: Follonica: IAT Follonica 0566/52012 Museo Magma Coop. Follonica Via Chierici Grosseto: Tabaccheria Stolzi Moris 0564-21521 Coop Grosseto loc. Commendone Orbetello: IAT 0564-860447 Piombino: Tabaccheria Magnani 0565/222213; Cecina: Dischi Corsi 0586 680170, Coop Cecina Via Pasubio Venturina: Coop. Venturina, Via Sturzo