I dieci concerti della mia vita. I dieci comandamenti dal vivo di BRUNO CASINI

Sei in: :/, Musica, Z-Evidenza/I dieci concerti della mia vita. I dieci comandamenti dal vivo di BRUNO CASINI

INFORMAZIONI

CONTATTI

I PIU’ BEI CONCERTI di… BRUNO CASINI

In attesa di tornare presto a sgambettare ai concerti, abbiamo chiesto a Bruno Casini, scrittore, storico talent scout e organizzatore di eventi e concerti quali sono stati i più emozionanti concerti della sua vita

PATTI SMITH  10 settembre 1979 Stadio Artemio Franchi Firenze

In mezzo a 60.000 persone è il concerto che mi ha fatto passare dagli anni 70 agli anni 80. Lei divina, algida,una vera signora,una autentica rock’n roll star!

ECHO AND THE BUNNYMEN 29 giugno 1981 Loggiato Degli Uffizi Firenze

Aprono i Neon poi ecco la band di Liverpool in uno scenario fantastico, fuori di testa, una energia pazzesca. Siamo nel cuore del Rinascimento con la New Wave degli “uomini coniglio”. Questo concerto passerà alla storia, non solo a Firenze ma a livello internazionale.

KILLING JOKE 22 ottobre 1981 Tenax Firenze

Una band che mi ha rivoluzionato il modo di sentire la musica. Ritmo potente, abrasivo, apocalittico. Al concerto ho cantato e sudato come un pazzo. Jaz il cantante, uno sciamano postmoderno. War Dance!

SADE  21 aprile 1986 Palasport Firenze

La signora elegante del soul jazz contemporaneo. Concerto morbido, fascinoso, coinvolgente con un pubblico molto gay ed osannante verso di lei. Uno dei concerti più belli che ho visto e legato a tanti ricordi di quel periodo.

FRANKIE GOES TO HOLLYWOOD 28 gennaio 1987  Palasport Firenze

Uno dei concerti più vibranti a cui ho assistito. Concerto pieno di sorprese e con una regia piena di pathos. Pubblico caldissimo. Holly Johnson trascinatore e bellissima voce. Una esplosione arriva con Relax e Two Tribes.

MADONNA  6 settembre 1987 Stadio Artemio Franchi Firenze

Aprono i Level 42. Sessantamila persone ballano con lei. E’ lo “Who’s That Girl Tour”,lo stadio diventa un dancehall, uno spetttacolo meraviglioso con una regia perfetta. Accompagnato da una band eccezionale, grande affiatamento. Coreografie impeccabili. Lei ha un carisma che non ho mai visto in nessun artista.

KEITH JARRETT  25 marzo 1989 Teatro Comunale Firenze

Concerto assolutamente magico. Lui ed il suo pianoforte. Concerto solista. Ho amato alla follia il suo “Live on Koln”, disco che ho consumato per anni. Quella sera vado al concerto con l’attrice ed amica Lucia Bosè. Rimaniamo assolutamente affascinati.

DAVID BOWIE   2 luglio 1997 piazza Duomo Pistoia Blues                       

Concerto atteso da moltissimo tempo. Infatuato di vedere un artista che avevo sempre amato dai primi anni 70. Apre il concerto Frankie Hi Nrg e poi arriva lui con la sua gestualità, la sua voce, il suo charme contemporaneo. Tra i pezzi in scaletta “Heroes” e “Scary Monsters”.

GROOVE ARMADA 21 marzo 2003 Stazione Leopolda Firenze

Presentano l’album “LoveBox”. Sono il futuro nella musica, assemblano tutto, rock, disco, elettronica, soul,jazz,etnica,hip hop,viene fuori un melting pot scatenato, colto, intelligente con un bombardamento visivo cardiopatico.

OZZY OSBOURNE  17 giugno 2018 Parco delle Cascine Firenze Rocks

E’ stato il mio idolo giovanile, sono cresciuto con i Black Sabbath che ho adorato, studiato, mitizzato, urlato per tutto il decennio 70. Ozzy è un animale bestiale, in questo concerto in gran forma. Aprono con il brano “War Pigs”.

2020-06-26T15:42:01+00:00 Categorie: Appuntamenti, Musica, Z-Evidenza|Tags: , , , |

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

informacitta.net