RICHARD GALLIANO ALL’ORT

Sei in: ://RICHARD GALLIANO ALL’ORT

mercoledì 18 marzo 2020

INFORMAZIONI

Indirizzo: Teatro Verdi via Ghibellina , 99 Firenze
Orario: 21

CONTATTI

055 2342722

www.orchestradellatoscana.it

Nome di punta del panorama jazzistico internazionale, grande virtuoso della fisarmonica e del bandoneon, Richard Galliano è il protagonista del concerto che lo vede in veste di solista e di
maestro concertatore sul palcoscenico del teatro Verdi il 18 marzo a fianco dell’Orchestra della Toscana. Musicista completo, diplomatosi al conservatorio di Nizza, compositore in grado di
spaziare dalla classica al jazz, Galliano ha legato il suo nome al rilancio della fisarmonica come strumento classico, non più solo legato al folclore e al repertorio etnico, ma buono per tutti i
generi e tutte le atmosfere. Decisivo in questo senso l’incontro nel 1980 con Astor Piazzolla, che lo sprona a creare lo stile francese “New Musette”, così come lui stesso aveva dato vita allo stile
“New Tango” argentino. Galliano vanta oggi oltre 50 album e nella lista delle sue collaborazioni troviamo i nomi di Chet Baker, Ron Carter, Wynton Marsalis, Charlie Haden, Serge Reggiani, Claude Nougaro, Barbara, Charles Aznavour, Serge Gainsbourg. Fra i successi discografici va segnalato il progetto “Bach” per la Deutsche Grammophon (oltre 50mila copie vendute nel 2010) mentre fra i tanti riconoscimenti della sua carriera spiccano i due “Jazz Award” 1997 e 1998 (rispettivamente per “New York Tango” e “Blow Up”) e nel 2014 il “Premio classico Victory” come “Migliore compositore”.
Infine è del 2016 il suo nuovo album dedicato a Mozart. Nella serata fiorentina ascolteremo insieme ad alcune sue composizioni (Habanerando, Aria, La valse à Margaux, Petite suite française, Barbara, Opale concerto oblivion, Tango pour Claude) due celebri brani di Piazzolla (Otoño Porteño e Primavera Orteña) e una altrettanto celebre pagina di Bach, il Concerto per violino in la minore Bwv 1041.

– Gabriele Rizza –

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

informacitta.net