BOTTA E RISPOSTA CON Riccardo Massai direttore del Teatro Comunale di Antella

Sei in: :/, Z-Evidenza/BOTTA E RISPOSTA CON Riccardo Massai direttore del Teatro Comunale di Antella

INFORMAZIONI

CONTATTI

Un compleanno importante per il TCA, ci saranno eventi speciali per questo anniversario? 

Sì siamo diventati grandi, ci saranno appuntamenti importanti che spazieranno dall’impegnato (Luigi D’Elia 22/11; Chiara Bersani – Premio Ubu 2018 – 1/2; Mariangela Gualtieri 27/3) al puro divertimento (l’inaugurazione con Paolo Migone 8/11; Drusilla Foer 13/12; Teatro Nascosto 2/2 e il nostro Alessandro Riccio in marzo) ma anche molti altri premi UBU come Lucrezia Guidone e Daria Deflorian…

In 18 anni quanto si è trasformato il TCA? 

La trasformazione è stata radicale, come dalla nascita di un individuo fino al traguardo dei 18 anni; dall’abbandonarsi al mondo, accompagnati da amici più grandi, fino a diventare noi stessi accompagnatori e generatori di talenti e di nuove nascite. Il cammino è stato molto bello e stimolante e lo sarà ancora.

C’è un fil rouge nella stagione di prosa ?

Il fil rouge è quello che da sempre ci contraddistingue: quello di scegliere spettacoli e proposte senza mai farsi bastare il teatro, senza accontentarsi di quello che abbiamo fatto e nello stesso tempo scoprendo sempre nuove strade da tracciare per rendere la nostra residenza migliore, più grande, maggiore appunto, anche fosse solo per noi e il nostro pubblico. Progetti in cui credere e che per noi sono i più belli in relazione al tempo che viviamo, in relazione al teatro che si legge intorno a noi.

– Maria Paternostro –

2019-10-24T11:16:55+00:00 Categorie: Teatro, Z-Evidenza|Tags: , |

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

informacitta.net