Botta e Risposta con DIMITRI MILOPULOS direttore artistico di Ingrecity Festival

Sei in: :/, Teatro, Z-Evidenza/Botta e Risposta con DIMITRI MILOPULOS direttore artistico di Ingrecity Festival

INFORMAZIONI

CONTATTI

Intercity Oslo atto II, come mai?

Abbiamo portato per la prima volta in Italia Jon Fosse, sicuramente il più autorevole drammaturgo norvegese vivente già nel lontano 2001 nella sezione Back to the future, edizione dedicata alla città di Berlino, e dopo aver attraversato il Mare del Nord per creare uno strepitoso Intercity Oslo nel 2009, torniamo di nuovo nella penisola scandinava per un aggiornamento sul teatro locale. Una scrittura che ha un gran senso dell’umorismo ma anche una malinconia di fondo legata alla sua tradizione mitologica e all’influenza delle fiabe nordiche.

Gran parte della rassegna dedicherà un focus proprio a Jon Fosse.

Jon Fosse, anche se attualmente ha smesso di scrivere per il teatro, ma si dedica alla prosa e alla poesia, è il nuovo Beckett. Intercity gli dedicherà una sezione ad hoc, per dare continuità a questo rapporto nato nel 2001. E quindi abbiamo pensato di riproporre Sento, esperimento ideato da Barbara Nativi nel 2004, e presentare letture di brani di Jon Fosse affidandole a Monica Bauco e a Teresa Fallai che, con le loro voci, accompagneranno cento spettatori, comodamente seduti su altrettante sdraio allineate nel giardino della Villa Corsi Salviati, in un ascolto fatto solo di sensazioni e immaginazione perché le attrici leggeranno rigorosamente alle loro spalle. Sento è un progetto da vivere ad occhi chiusi, che vuole recuperarne il valore e la potenza della narrazione.

Qualche anticipazione sul cartellone?

La novità essenziale di quest’anno è quella che non portiamo le compagnie locali, ma, dopo un lunghissimo lavoro di ricerche, di letture e di incontri, abbiamo selezionato i migliori testi scritti negli ultimi anni e mai rappresentati in Italia. Quindi abbiamo scelto la crème de la crème della drammaturgia norvegese, l’abbiamo tradotta e affidata la mise en espace ai nostri bravissimi attori. Il primo spettacolo sarà L’ostaggio, un testo tragicomico di Einar Schwenke, di cui curo la regia e la scenografia, con Monica Bauco, Daniele Bonaiuti e Stefano Nigro. Intercity poi proseguirà fino al 27 ottobre con tante altre novità, mostre ed incontri.

– Maria Paternostro –

2019-09-04T09:42:35+00:00 Categorie: Festival, Teatro, Z-Evidenza|Tags: , , |

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

informacitta.net