Un competizione musicale fuori dagli schemi, centrata sui progetti di programma, l’intelligenza interpretativa e la capacità di comunicare col pubblico dei musicisti partecipanti, oltre che sulla loro abilità tecnica. Sarà il Concorso internazionale di interpretazione musicale “Marcello Pontillo”, la nuova iniziativa dell’ensemble Nuovo Contrappunto che prende il nome dal presidente prematuramente scomparso, ad arricchire e caratterizzare l’articolato e caleidoscopico cartellone della 16^ edizione del festival “Suoni riflessi”: un inedito itinerario attraverso la storia della musica classica costellato dei più disparati e stimolanti accostamenti culturali.

Otto concerti (cinque domeniche mattina e tre giovedì sera) e tre incontri (il sabato sera) dal 21 ottobre al 18 novembre presso la Sala Vanni di Firenze – più due prove eliminatorie del concorso aperte al pubblico all’Auditorium della Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze di via Portinari – che avranno protagonisti d’eccezione sia del mondo musicale, fra cui il violinista Massimo Quarta e il violista e compositore Yuval Gotlibovich, che di altri ambiti dello spettacolo e della cultura, come lo scrittore ed enigmista Stefano Bartezzaghi e l’attore Luigi Lo Cascio. Senza dimenticare, oltre al direttore del festival Mario Ancillotti, al vice direttore Matteo Fossi e tutti i musicisti dell’ensemble Nuovo Contrappunto, le collaborazioni con due eccellenze musicali toscane quali la Camerata Strumentale di Prato e Tempo Reale. Nonché, appunto, nell’ultima settimana, i giovani musicisti (sia strumentisti che cantanti, sia solisti che gruppi da 2 a 6 elementi) ammessi alle eliminatorie e poi alla finale-concerto del Concorso Pontillo, nella quale salirà in cattedra anche il pubblico degli Amici di Suoni Riflessi (è necessario l’abbonamento al festival per farne parte) decretando il vincitore.
Prezzo: € 12

(L’iscrizione al concorso scade il 22 ottobre, per informazioni: http://www.concorsomusicalefirenze.it/). Ridotto 8 euro. Chi ha la card di Rete Toscana Classica ha diritto alla riduzione. Per prenotare: 055-699223. I biglietti saranno in vendita circa un’ora prima dell’inizio degli spettacoli al botteghino di Sala Vanni (piazza del Carmine al n. 19). Si può ottenere l’abbonamento agli spettacoli della domenica mattina, del giovedì sera o di tutto il programma, iscrivendosi agli Amici di Suoni Rifessi nel sito www.suonirifessi.it/diventaamico.