Direttore Renato Palumbo

Orchestra e Coro del Maggio Musicale Fiorentino

 

La battaglia di Legnano fu composta in un momento di grande fermento patriottico: pochi giorni dopo la sua prima rappresentazione trionfale, la Città Eterna vide la proclamazione della Repubblica Romana, mentre il papa cercava rifugio a Gaeta. I cronisti dell’epoca raccontano come il popolo per le strade inneggiasse a Verdi e all’Italia canticchiando brani dell’opera appena rappresentata. Sono rivelatrici di questo sentimento le parole del coro che apre il primo atto: «Viva Italia! un sacro patto / Tutti stringe i figli suoi […] Viva Italia forte ed una / Colla spada e col pensier! / Questo suol che a noi fu cuna / Tomba sia dello stranier!»

La battaglia di Legnano
Tragedia lirica in quattro atti
Libretto di Salvatore Cammarano tratto da La Bataille de Toulouse di Joseph Méry
Musica di Giuseppe Verdi
Prima rappresentazione: 27 gennaio 1849 al Teatro Argentina di Roma

Nuovo allestimento