METETASTASIO JAZZ 2019 Storie e viaggi in jazz

Sei in: ://METETASTASIO JAZZ 2019 Storie e viaggi in jazz

XXIV edizione, dal 5 al 25 febbraio 2019

INFORMAZIONI

Indirizzo: Teatro Metastasio | Fabbricone
Orario: 21
Prezzo: Intero > € 20 (on-line € 19) Ridotto convenzioni - soci Coop - over 65 - abbonati 18/19 > € 15 (on-line € 14) Ridotto gruppi - under 25 > € 13 (online € 12)

CONTATTI

tel 0574 608501

www.metastasio.it

http://ticka.metastasio.it

Giunta alla XXIV edizione, dal 5 al 25 febbraio si terrà la rassegna METJAZZ 2019, organizzata dal Teatro Metastasio di Prato.
“Forse non esiste musica più autobiografica del jazz. L’improvvisazione, il rapporto fisico con lo strumento, il gioco di interazione tra i musicisti, tutto palpita di una presenza totale e immediata dell’esecutore. La tradizione orale attraverso cui il jazz si è diffuso esalta l’esperienza diretta del fare musica, senza mediazione di spartiti o altri supporti visivi. In più, la possibilità di organizzare sul momento il flusso della musica esalta la qualità narrativa del jazz, la capacità di raccontare storie, di inoltrarsi in viaggi autobiografici o fantastici, in un continuo dialogo tra presente e passato con tutta la musica afroamericana che con la tradizione intrattiene un rapporto vivo, dinamico, creativo”.

Così il curatore Stefano Zenni introduce la rassegna di quest’anno, dedicata a Storie e viaggi in jazz e dunque alla natura narrativa del jazz e alla sua qualità autobiografica nel raccontare vite, desideri, immaginari. Il programma, forte della collaborazione con la Scuola di Musica Verdi, conserva la sua struttura classica e si articola nelle due consuete sezioni – official e off – proponendo a Prato cinque concerti, di cui uno doppio, una conferenza, un incontro e una mostra fotografica. Inoltre, ribadendo la sua sinergia d’intenti con il Pinocchio Jazz Club di Firenze, METJAZZ 2019 si fa promotore e sostenitore di un concerto nel capoluogo toscano.

PROGRAMMA

Martedì 5 febbraio, ore 21, Teatro Metastasio – Jazz a teatro

Tempo di Chet. La versione di Chet Baker

Paolo Fresu, tromba, flicorno

Dino Rubino, pianoforte

Marco Bardoscia, contrabbasso

e con gli attori: Alessandro Averone, Rufin Doh, Simone Luglio, Debora Mancini, Daniele Marmi, Mauro Parrinello, Graziano Piazza, Laura Pozone

Musiche di Paolo Fresu

Regia di Leo Muscato

Lunedì 11 febbraio, ore 21, Teatro Fabbricone – Viaggi in trio

Siringo/Tofanelli/Tavolazzi

A sound of Joy (Omaggio a Sun Ra)

Prima assoluta

Antonino Siringo, pianoforte
Andrea Tofanelli, tromba
Ares Tavolazzi, contrabbasso

Claudio Filippini Trio

Before the Wind

Claudio Filippini, pianoforte
Luca Bulgarelli, contrabbasso
Marcello Di Leonardo, batteria

Lunedì 18 febbraio, ore 21,Teatro Fabbricone – Oltre le immagini

Massimo Falascone Seven

Méliès

Massimo Falascone: sax alto e baritono, oggetti, live electronics
Giancarlo Nino Locatelli: clarinetti, campane, oggetti
Alessandra Novaga: chitarra elettrica
Alberto Tacchini: pianoforte, synth, live electronics
Silvia Bolognesi: contrabbasso
Cristiano Calcagnile: batteria, percussioni
Filippo Monico: percussioni, strani oggetti, bolle di sapone

Lunedì 25 febbraio, ore 21, Teatro Metastasio – La Napoli di Chico Buarque

Maria Pia De Vito

Core/Coraçao

Maria Pia De Vito – voce
Roberto Taufic – chitarra acustica
Huw Warren – pianoforte
In collaborazione con Musicus Concentus

METJAZZ OFF

Domenica 3 febbraio, ore 21, Scuola di Musica Verdi – Storie di giovani talenti

New Talent Jazz Orchestra

Our Monk

Special guest Vittorio Cuculo, sassofono contralto e soprano.
Diego Bettazzi, Alessio Bernardi, Francesco Dominicis, Riccardo Nebbiosi, sassofoni
Andrea Priola, Stefano Monastra, trombe
Stefano Coccia, Eugenio Renzetti, tromboni
Luca Berardi, chitarra
Marco Silvi, pianoforte
Dario Giacovelli, contrabbasso
Davide Sollazzi, batteria
Mario Corvini, Direttore

Domenica 10 febbraio, ore 11, Scuola di Musica Verdi – Storie in uno scatto

Jazz Area

Incontro con Roberto Masotti

Domenica 17 febbraio, ore 21, Scuola di Musica Verdi – Viaggio nel suono

Cristiano Calcagnile

ST()MA

Batteria, Kalimba elettrificata, Glockenspiel, piccoli oggetti e percussioni, DrumTable Guitar (artigianale), effetti.

Domenica 24 febbraio, ore 11, Scuola di Musica Verdi

Storie e immagini del jazz al cinema

Conferenza di Stefano Zenni

Martedì 5 febbraio – Lunedì 25 febbraio, Foyer del Teatro Metastasio
Jazz Poster/dieci variazioni serigrafiche, 1971-1972
Roberto Masotti in mostra permanente per MetJazz 2019

Sabato 2 febbraio, ore 22, Firenze, Pinocchio Jazz – Anteprima

Roberto Ottaviano Quartet

Eternal Love

2019-03-20T14:48:28+00:00 Categorie: Musica|Tags: , , , , , , , |

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

informacitta.net