BOTTA E RISPOSTA CON BEATRICE VISIBELLI DEL TEATRO DELLE SPIAGGE

Sei in: ://BOTTA E RISPOSTA CON BEATRICE VISIBELLI DEL TEATRO DELLE SPIAGGE

INFORMAZIONI

CONTATTI

Qual è il fil rouge che uniscla stagione?

Quest’anno il Teatro delle Spiagge propone una stagione che esce dai confini del palcoscenico, dilaga e invade il teatro con seminari, incontri, workshop, laboratori. Abbiamo costruito attorno agli spettacoli piccoli festival e rassegne, così da mettere in dialogo tra loro artisti, operatori, personalità del mondo della cultura e semplici cittadini, e generare veri e propri cortocircuiti creativi. Siamo sempre più convinti di come il teatro sia lo strumento imprescindibile per raccontare, raccontarsi, agire sulla società e provare a ritagliare al suo interno uno spazio di desiderio, di sogno, di libertà.

Potete darmi qualche anticipazione sulle ospitate in  cartellone?

Siamo particolarmente orgogliosi di come molti artisti scelgano, anche a distanza di anni, di tornare alle Spiagge: è il caso di Teatrodilina, di cui vedremo Quasi Natale, di Nuovo Teatro Sanità con un primo studio in debutto o ancora Servo Muto/Michele Mariniello, ospitato in residenza nella passata stagione e di cui quest’anno abbiamo il piacere di presentare un dittico dedicato a I Miserabili di Victor Hugo. E per la prima volta alle Spiagge la grandissima Isa Danieli. A inaugurare la stagione sarà invece la seconda edizione di Portraits on Stage, il festival dedicato alle connessioni tra arte e teatro, durante il quale potremo assistere a spettacoli che indagano, con sensibilità e coraggio, le vite di alcuni protagonisti del Novecento

Avete in programma anche qualche produzione?

Nel 2019 debutterà il capitolo conclusivo della nostra trilogia dedicata allo sport, che ha avuto come protagonista d’eccezione Andrea Zorzi, in scena con Beatrice Visibelli. Dopo La leggenda del pallavolista volante e Avventuroso viaggio a Olimpia, stiamo lavorando adesso sulla figura dell’allenatore: al contempo educatore di uomini e di passioni, seduttore della fortuna, stratega e psicologo, il coach racchiude in sé tutte le ambiguità dell’essere umano, le sue piccole meschinità così come i suoi commoventi slanci.

2019-02-21T11:32:15+00:00 Categorie: Teatro|Tags: , , |

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

informacitta.net