BOTTA E RISPOSTA CON GIANCARLO MORDINI

Sei in: :/, Teatro/BOTTA E RISPOSTA CON GIANCARLO MORDINI

intervista a cura di Maria Paternostro

INFORMAZIONI

Indirizzo: Teatro di Rifredi via Vittorio Emanuele II, 303 - Firenze Orario: 21
Orario: 055/422.03.61 – www.toscanateatro.it

CONTATTI

 

Mi parli delle vostre nuove produzioni?

In attesa di un clamoroso testo di un autore internazionale ancora mai rappresentato in Italia di cui curerà la

regia Angelo Savelli, abbiamo 3 nuove produzioni Animalesse con Lucia Poli, Infanzia felice di e con Antonella Questa e

L’ospite di Oscar De Summa con la regia di Ciro Masella.

Quali sono le ospitate da non perdere?

Tutte perché ogni spettacolo per me merita assolutamente di essere visto. Mi limito qui a citare le tre proposte

Internazionali di teatro visivo che rappresentano da anni una caratteristica stabile  della nostra programmazione:

l’affascinante lavoro di giocoleria Porcorn (una coreografia di oggetti dalla precisione matematica) dei francesi Objets

Volants, l’esilarante Chef in prima italiana degli scatenati Yllana di Madrid e una novità assoluta per l’italia: la

compagnia franco/ norvegese Plexus Polaire con Ceneri uno spettacolo di una bellezza visiva sconvolgente e con una

abilità di manipolazione delle marionette (alcune a grandezza d’uomo) che ipnotizzeranno il pubblico toscano dopo il

clamoroso successo avuto dalla compagnia al Festivall Avignone Off 2018.

Ci sono riprese di vecchi spettacoli?

Il Teatro di Rifredi ha sempre perseguito una precisa linea in proposito. Non condividiamo questa bulimia di spettacoli,

questa forzata necessità spesso indotta dalla stampa e dalla critica di “sempre qualcosa di nuovo”. Se si vuole seriamente

lavorare per allargare il pubblico teatrale oltre quella soglia di addetti ai lavori, continuare a mantenere in vita

spettacoli importanti è fondamentale. Quindi fra le glorie ecco dei graditissimi ritorni: Bruna è la notte di Alessandro

Riccio, La bastarda di Istanbul di Angelo Savelli dall’omonimo romanzo di Elif Shafak che torna a Firenze dopo il

travolgente successo romano, Benvenuti in casa Gori, ma anche la produzione a firma di Andrea Bruno Savelli La

briscola in cinque dall’omonimo romanzo di Marco Malvaldi.

 

 

2018-11-13T12:04:43+00:00 Categorie: Appuntamenti, Teatro|

Lascia un commento

informacitta.net