FESTIVALDERA

Sei in: :/, Z-Evidenza/FESTIVALDERA

dal 26 maggio al 17 giugno

INFORMAZIONI

Indirizzo: Anfiteatro Teatro Era Pontedera | Anfiteatro Discarica Peccioli | Castelfalfi Montaione

CONTATTI

www.festivaldera.it

Dal 26 maggio al 17 giugno 2018, prende il via la prima edizione del progetto triennale del FestiValdera, organizzato da la Fondazione Peccioliper e dalla Fondazione Teatro della Toscana e dal nuovo brand culturale The Other Theater, con il contributo della Fondazione Pisa, con il patrocinio del Comune di Peccioli, di Pontedera e di Montaione e in collaborazione con la Belvedere Spa e Toscana Resort Castelfalfi.

Michele Santeramo, uno dei maggiori drammaturghi della scena contemporanea, vincitore di numerosi premi, è l’autore della drammaturgia originale di Storie del Decamerone, un racconto che si articolerà in quatto capitoli, con le musiche originali di Francesco Mariozzi, violoncellista, che, attualmente collabora con importanti orchestre tra cui la prestigiosa Orchestra Filarmonica “Arturo Toscanini”, cura la colonna sonora del progetto.

Nel Decamerone ci sono dieci persone che, per sfuggire alla peste che incombe dappertutto, decidono di ritagliarsi un tempo – dieci giorni – di vita in una piccola comunità, raccontandosi storie che tengano viva la loro attenzione e che consentano loro di sfuggire al pericolo.

È per questo che il territorio della Valdera risulta adatto per ospitare questo progetto. Non è un centro cittadino, anzi, è una valle che racchiude altri segreti, diversi da quelli delle città.

Per Boccaccio c’era la peste a imporre ai dieci personaggi di cercare riparo lontano da tutto; per noi, in questo tempo, c’è la necessità di trovare luoghi nei quali poter essere lasciati in pace, nei quali poter stare tranquilli, nei quali poter godere di un tempo lento che molto spesso, nella quotidianità, ci è negato.

 

Sabato 26 maggio dalle ore 19.30

Anfiteatro del Teatro Era

Presentazione della prima edizione del FestiValdera

Evento solo su Invito

Una serata di presentazione per delineare le linee del nuovo festival e per inaugurare il riallestimento degli spazi del Teatro Era: l’Anfiteatro e il lo spazio estivo EraViola.

Dopo i saluti istituzionali, interverranno Michele Santeramo, Francesco Mariozzi e la compagnia teatrale Bohemians Arte e Musical.

STORIE DAL DECAMERONE

di Michele Santeramo

musiche originali Francesco Mariozzi

produzione Fondazione Teatro della Toscana

Prima Nazionale

Storie dal Decamerone comprende quattro capitoli: Un amore, Una Guerra, Il Potere, il Caso e l’invenzione.

Ciascuna delle storie raccontate è una storia dell’oggi.

Ciascuna di queste storie è una storia di malessere, di presa di coscienza di quel malessere, di quella propria personale “peste”.

Ciascuno di questi personaggi ha fatto il suo percorso: è finito in una valle, dove alcune persone si raccontano storie, convinti che ogni storia possa essere un faro, e rappresentare una guarigione.

Così, le storie del Decamerone servono oggi a guarire dai nostri affanni privati, dalle nostre necessità, dai nostri dubbi.

Il Decamerone è lo specchio in cui guardarci, per provare a guarire dalla nostra peste.

Giovedì 31 maggio ore 21.30

Anfiteatro Teatro Era

STORIE DAL DECAMERONE

Un Amore

con Marco D’Amore

testi Michele Santeramo

musiche originali Francesco Mariozzi

violista Manfred Croci

produzione Fondazione Teatro della Toscana

Il primo capitolo di Storie dal Decamerone di Michele Santeramo, con le musiche originali di Francesco Mariozzi, è Un amore un reading musicale con Marco D’Amore (attore e regista, noto per il ruolo di Ciro Di Marzio in Gomorra) e con il violista Manfred Croci.

È una storia di un uomo e del suo malessere, una produzione Fondazione Teatro della Toscana.

È la storia di un uomo e del suo malessere legato all’amore. Lui ha sempre creduto, per tutta la sua vita, che la verità sia la migliore compagna dell’amore. Ma perseguendo sempre la verità, ad ogni costo, che succede?

Ci sarà una storia, nel Decamerone, capace di guarirlo.

Domenica 3 giugno ore 21.30

Anfiteatro Teatro Era

STORIE DAL DECAMERONE  – Una Guerra

Secondo capitolo è Una Guerra, di Michele Santeramo, con le musiche originali di Francesco Mariozzi. Un racconto letto da Anna Foglietta (più volte candidata al David di Donatello e vincitrice del Nastro speciale d’argento) accompagnata da Luigi Gagliano alla viola. La vicenda di una donna che decide di fare un viaggio per salvare i suoi figli. Una produzione Fondazione Teatro della Toscana. La vicenda di una donna che per salvare i suoi due figli dalla guerra del suo Paese decide di fare il viaggio che in molti fanno. Arriva al mare, il Mediterraneo, e la aspetta l’ultimo pezzo di quel viaggio, insieme ai suoi due figli. Ma nel mare dovrà prendere una decisione che le segnerà la vita. Anche per lei, una storia del Decamerone sarà la guarigione.

Venerdì 8 giugno ore 21.30

Anfiteatro Teatro Era

STORIE DAL DECAMERONE – Il Potere

Il racconto Storie dal Decamerone di Michele Sanrteramo prosegue con il terzo capitolo Il Potere con Claudio Santamaria, vincitore del David di Donatello per il miglior attore protagonista nel 2016. In scena il violista Francesco Mariozzi, già autore delle musiche originali. Uno spettacolo che indaga sul potere di comandare sulla vita. C’è un potente dalle cui decisioni dipendono la vita e la morte delle persone. Questo è il vero potere, comandare sulla vita. Lui però, ad un certo punto, di fronte a un viso pulito e bello, dovrà prendere decisioni che gli ammalano l’anima. Nel Decamerone troverà la guarigione.

Domenica 10 giugno ore 21.30

Anfiteatro della Discarica di Peccioli, Legoli

STORIE DAL DECAMERONE – Il caso e l’invenzione

Evento solo su Invito

Il 10 giugno alle 21.30, con una serata solo su invito, sono in scena i tre attori, Anna Foglietta, Marco D’Amore e Claudio Santamaria, in una lettura a tre voci Il caso e l’invenzione, un testo inedito di Michele Santeramo accompagnato da uno speciale ensemble musicale, dai violisti, Manfred Croci, Luigi Gagliano, Francesco Mariozzi, presso l’Anfiteatro della Discarica di Peccioli, palcoscenico d’eccellenza di importanti eventi culturali.

Chirico e Mariana, da poco sposi, vanno a Parigi per una piccola vacanza, e dentro un teatro si riposano guardando un’opera di Molière. Ma in quel teatro accadrà qualcosa di assolutamente inaspettato , che sarà la nuova peste per i due. Ci sarà una storia del Decamerone, che proprio quando tutto sembra insopportabile, arriverà e saprà guarirli.

Domenica 17 giugno

dalle ore 16.00 alle ore 21.00

Borgo di Castelfalfi

RACCONTI DAL DECAMERONE spettacolo itinerante

a cura della compagnia Bohemians Arte e Musical

scrittura collettiva, esito del laboratorio A Bottega di Michele Santeramo cantanti

Chiara Benedetti, Luca Petralli, Lindita Adalberti, Mattia Braghero, Pietro Matteoli

attori Letizia Limitone, Samanta Mela, Lisa Polese , Silvia Rappini, Giulia Salutini

direzione artistica e regia Alessio Mattolini

musiche Alessio Mattolini, Giulio Fagiolini

arrangiamenti Fabrizio Berni

musicisti Fabrizio Berni Fisarmonica, Francesco Carmignani Violino, Giulio Fagiolini Tastiera, Guglielmo Giannini Tastiera, Guido Pepi Tastiera, Lindita Adalberti Chitarra, Maurizio Petralli Percussioni, Nicola Dalle Luche Violino, Pierpaolo Buggiani Tastiera, Rita Lazzeri Flauto

con la partecipazione del Circo Nero

costumi Ornella Cantini

si ringraziano i partecipanti del laboratorio A Bottega Samuele Chiovoloni, Sonia Jael Colombo, Erica Di Marco, Maria Selene Farinelli, Eva Ferrari, Dario Fini, Simone Giusti, Valentina Roberta Lisci , Giulia Salutini , Valentina Solinas

evento in collaborazione con Toscana Resort Castelfalfi

Ingresso gratuito

Chiude il festival 17 giugno, dalle 16.00 alle 21.30, nel borgo di Castelfalfi, a ingresso gratuito, Racconti dal Decamerone in forma di spettacolo itinerante, in italiano e in inglese, tra musica e performance con la compagnia Bohemians Arte e Musical, una realtà teatrale e musicale del territorio che ripercorre nei cortili e nei vicoli del centro storico le vicende del Decamerone.

I testi teatrali dei partecipanti elaborati durante il laboratorio A Bottega, tenuto da Michele Santeramo sono parte dello spettacolo itinerante.

A partire dai racconti del Decamerone prende vita uno spettacolo itinerante nei suggestivi cortili e nei vicoli del borgo di Castelfalfi.

Il concetto del tempo viene perso per immergersi in un’atmosfera divertente e rilassante.

La musica e il folclore di cui si vestirà il borgo faranno il resto.

Toscana Resort Castelfalfi è una tenuta di 1100 ettari nel cuore della Toscana, che fa da cornice al borgo medievale, che non dimentica le origini etrusche, attentamente ristrutturato per mantenere le caratteristiche originarie e accogliere chi è alla ricerca di un’autentica esperienza toscana.

2018-05-24T12:08:08+00:00 Categorie: Festival, Z-Evidenza|Tags: , , , |

Lascia un commento

informacitta.net